By URL
By Username
By MRSS
Enter a URL of an MRSS feed
 
or

Discarica abusiva di C.da Malvizzo a Favara. Ignoti, riversano in strada un carico di materiali, presumibilmente provenienti da qualche falegnameria della zona. Il mucchio di rifiuti, di fatto, sbarra la strada sottostante il Ponte, non consentendo il transito a quanti percorrono la strada per raggiungere le loro campagne. Intanto dal ponte nuovi materiali pericolosi, sono stati riversati nel terreno sottostante, verso il fiume Naro. Era il 27 dicembre scorso quando una nostra segnalazione ha reso di dominio pubblico la problematica situazione della discarica abusiva di C.da Malvizio, da allora due sopralluoghi con gli enti interessati, il primo effettuato lo scorso 04 gennaio a cui hanno partecipato i responsabili dei Comuni di Favara e Naro, Provincia di Agrigento, Polizia locale,Genio Civile, Arpa, Asl e Forze Armate, oggi il secondo sopralluogo, Comune di Favara, Provincia di Agrigento e Genio Civile. La seconda ispezione dell'area posta sotto sequestro lo scorso 05 Gennaio , si è resa necessaria per effettuare una prima e sommaria stima della spesa che la Provincia Regionale di Agrigento dovrà sostenere per bonificare l'Area. Secondo il Geom. Vincenzo Dainotto dell'Uff. Territorio ed Ambiente della Provincia, la somma necessaria sicuramente sarà superiore ai 100 mila euro. Sul grave rischio che la discarica di C.da Malvizio rappresenta per l'ambiente, ve ne abbiamo dato conto in diversi nostri servizi, ma effettivamente, a parte i proclami ed i buoni propositi espressi dai soggetti istituzionali interessati al problema, l'unica cosa che è visibile a tutti è l'incremento dei rifiuti nella discarica. Ma chi è preposto al controllo del territorio, fa le dovute ispezioni? Gli appelli lanciati al buon senso delle persone, dall'Assessore Comunale alla Sanità di Favara Lino Sorce, non hanno dato i frutti sperati. Forse sarebbe il caso che chi di competenza adottasse seri provvedimenti imposti dalla legge, denunciando e sanzionando i responsabili. A giorni...