By URL
By Username
By MRSS
Enter a URL of an MRSS feed
 
or

Una donna di 83 anni, Rosa Costa, è morta a Spilinga nell'incendio della propria abitazione. L'incendio potrebbe essere dovuto ad un corto circuito elettrico legato all'utilizzo di una stufa alogena. Le fiamme si sono sviluppate al primo piano dell'abitazione e, secondo quanto è emerso dai primi accertamenti, la donna e' morta intossicata dal fumo generato dalle fiamme. Per i vigili del fuoco di Vibo dalle prime evidenze e' plausibile che le cause dell'incendio siano legate alla vetustà dell'impianto elettrico. Salvo il figlio che è riuscito a saltare dalla finestra. Il fatto e' avvenuto a Spilinga, un comune del vibonese, intorno alle 23 di ieri sera, nella centralissima via Mazzini, all'interno di una casetta a due piani dove la donna abitava col figlio, un operaio forestale di 66 anni. La casa e' stata sequestrata su ordine del magistrato Fabrizio Garofalo e la vittima trasportata all'obitorio. Una tragedia che ha richiamato l'attenzione di tutto il paese che ha seguito con trepidazione le varie fasi dell'intervento dei soccorritori. http://www.cn24.tv/news/13183/spilinga-a-fuoco-un-appartamento-morta-una-donna.html